L’impegno

Attraverso il suo impegno e la sua responsabilità etica, la Maison Caran d’Ache opera costantemente per preservare la natura e le sue risorse, facendo sempre del rispetto dell’essere umano la priorità del suo sviluppo.

Fin dalla sua fondazione, nel 1915, Caran d’Ache ha seguito un percorso di qualità ininterrotto, basato sui rigorosi criteri di affidabilità svizzeri, concentrando i suoi processi produttivi a Ginevra. La manifattura integra costantemente le prassi ottimali riguardanti la vita sociale, ambientale ed economica tanto nelle proprie strutture interne quanto nei rapporti che intrattiene con regolarità con fornitori e partner.

Sensibile e responsabile, Caran d’Ache vanta attualmente numerose certificazioni fondamentali che garantiscono la sostenibilità del suo sviluppo, come le norme di qualità della produzione e di gestione dell’ambiente ISO 9001 e ISO 14001, le certificazioni FSC® per il rispetto delle risorse forestali e il Kimberley Process che garantisce che i materiali utilizzati non sono riconducibili ad aree di conflitto per i diamanti.

Il rispetto dell’ambiente si traduce in azioni per l’ottimizzazione energetica e per il trattamento dei metalli in circuiti chiusi. La manifattura ha inoltre rinunciato all’impiego di solventi per vernici con composti organici volatili (COV), adottando colorazioni di nuova concezione a base di acqua.

Nel quadro di questa visione a lungo termine, la Maison Caran d’Ache si impegna per garantire l’equilibrio tra uno stile di vita etico ed una qualità costante.