Atelier Caran d’Ache

Atelier didattico Caran d'Ache

Una lunga tradizione

In Svizzera, la maggior parte delle scuole utilizza materiali da disegno Caran d’Ache. Forte di questa lunga tradizione, la Maison ginevrina ha deciso di dar vita ad una proposta didattica mirata a sostenere attivamente gli insegnanti nell’utilizzo dei propri prodotti. Il progetto risale al 1973, con la pubblicazione del primo dossier pedagogico intitolato “Tecniche di stampa con colori coprenti”.

Questo servizio gratuito offerto da Caran d’Ache rientra da allora in un’iniziativa di carattere filantropico volta soprattutto a sensibilizzare gli insegnanti, e di conseguenza i loro allievi, ad un utilizzo ottimale, creativo ed ecologico dei propri prodotti.

Formazione continua per gli insegnanti

Gli atelier di formazione continua offrono supporto ai docenti di tutti i livelli, suggerendo idee e tecniche innovative che potranno poi mettere in pratica durante la didattica di creazione artistica.

I corsi di disegno e di pittura sono dedicati in particolare alle diverse possibilità tecniche offerte dai prodotti Caran d’Ache e alla grande varietà di applicazioni che essi consentono.

Le iniziative di formazione continua sono riconosciute dalle autorità cantonali svizzere e vanno dai corsi monotematici di mezza giornata, della durata minima di tre ore, a quelli di una giornata intera, che trattano un argomento generale o che seguono un duplice percorso tematico. Le lezioni si tengono con un minimo di 15 e un massimo di 25 partecipanti, oltre i quali il gruppo viene diviso.

I corsi sono interamente offerti da Caran d’Ache, che sostiene tutte le spese legate al materiale, ad esclusione degli articoli consumabili generali, come la carta per le fotocopie e la carta assorbente, forniti dalla scuola. Quest’ultima deve inoltre mettere a disposizione un’aula idonea ed il parcheggio.

Scopri di più